Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Mercoledì 17 Gennaio 2018 Meteo: Meteo

Vivere la Valnerina in estate

Piano Grande

Splendida vista del Piano Grande di Castelluccio con l'Italia in miniatura

In questo spazio di Umbria OnLine abbiamo più volte fatto riferimento alla Valnerina, la splendida zona della regione che unisce scorci naturali unici alle radicate tradizioni popolari. Oggi vogliamo fare un riepilogo estivo, indicando in poche righe le attività che si possono svolgere nei mesi più caldi dell’anno. Approfittando così di un soggiorno in Valnerina, trascorrerete giornate indimenticabili.

I divertimenti all’aria aperta li consigliamo vivamente, visto che in estate le temperature calde, ma non torride, lo consentono! Lungo i corsi d’acqua che attraversano la vallata, gli amanti del rafting troveranno il loro habitat naturale. Le attrezzature vengono fornite in loco e con l’esperienza di guide specializzate le piccole cascate diventano fonte di divertimenti! Stesso discorso vale per il canoismo, le escursioni con il kayak e l’hydrospeed.

Dall’acqua si passa all’altro elemento fondamentale che rende la Valnerina unica: l’aria. Grazie alla scuola di parapendio e deltaplano che si trova nei monti circostanti, a ridosso del Piano Grande di Castelluccio, si possono ammirare panorami stupendi e provare l’ebbrezza del volo. L’esperienza è aperta a tutti, coraggio permettendo!

Resta da descrivere il clou della Valnerina, cioè l’esplorazione naturalistica lungo i sentieri che solcano i boschi. Il trekking rimane la passione di molti turisti che soggiornano qui, affascinati dai luoghi che assumono caratteristiche mistiche. Si va a piedi, ma si percorrono tratti anche in mountain bike. Consigliamo, tra i tanti itinerari possibili, quello che da Spoleto conduce a Norcia, lungo la vecchia tratta della ferrovia ora dismessa. Un percorso che riporta a scenari geografici alpini.

Le avventure all’aria aperta nella magica Valnerina si possono alternare con visite ai centri storici delle piccole e grandi località. Cascia e Norcia sono le più famose, ma andare oltre per scoprire il piccolo borgo semisconosciuto o il villaggio dismesso che ancora racconta la vita contadina di una volta. La Valnerina è anche terra di santi: Santa Rita e San Benedetto vengono venerati dai fedeli in pellegrinaggio.

La scelta di un soggiorno in Valnerina riguarda anche la “giusta” struttura ricettiva in cui pernottare. Gli agriturismi e le country house fanno la concorrenza ai tradizionali alberghi: a voi la scelta!

Tag: , , , , , ,

Invia una domanda