Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Martedì 16 Gennaio 2018 Meteo: Meteo

L’Umbria posizione geografica ottimale per ricevere i “turisti volanti” nazionali ed europei

L’Umbria del volo è atterrata all’Aero Expo, la fiera tedesca sul volo libero che si svolge a Friederichshafen, vicino al lago di Costanza. Giovedì 15 aprile, presso lo stand organizzato dall’Agenzia di Promozione Turistica dell’Umbria, il costituendo consorzio dell’avioturismo, affiancato dal presidente nazionale della Germania dell’Associazione velivoli ultraleggeri, Thomas Keller, ha presentato alla stampa tedesca il “Cuore verde d’Italia”. “Quella dell’Umbria – spiega il commissario dell’APT Stefano Cimicchi – è una posizione geografica ottimale per ricevere i “turisti volanti” nazionali ed europei. Abbiamo un’importante rete di 28 approdi aerei, costituita da 2 aeroporti, 14 campi di volo e 12 aviosuperfici – conclude Cimicchi – che costituisce il 20% degli approdi aerei del centro-Italia”. Strategica la sinergia con le delegazioni ufficiali tedesche per organizzare i servizi da mettere in campo: dall’aeroshopping alla scoperta dei prodotti tipici locali, passando per le bellezze storiche, artistiche e naturali della nostra splendida regione. Ad affiancare la trasferta una mostra di fotografia aerea, a cura di Paolo Ficola, che presto diventerà una pubblicazione, per mostrare i nostri tesori “dall’alto” e i migliori prodotti enogastronomici, elaborati da uno chef umbro, per trasmettere le emozioni dell’ospitalità rurale.

Invia una domanda