Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Venerdì 25 Maggio 2018 Meteo: Meteo

Alla Foresta Fossile di Dunarobba per la Settimana della Cultura

Dal 9 aprile al 1° maggio presso la Foresta di Dunarobba mostra di terrecotte e disegni “Massimo Luccioli: Spazio e Tempo dell’Evocazione” inserito nella XIII^ Settimana della Cultura 2011.

“Il catalogo che ho il piacere di presentare propone un artista Massimo Luccioli , scultore che opera a Tarquinia , terra etrusca , ed uno scultore che usa la terracotta e che proporrà le proprie opere nel centro di documentazione della Foresta Fossile di Dunarobba e nella Biblioteca comunale ad Avigliano Umbro .

Il materiale usato nelle sue opere lega l’artista alla nostra terra , la foresta fossile infatti arriva a noi grazie all’argilla quel materiale che ha permesso la conservazione dei tronchi per milioni di anni e la presenza , nello stesso luogo , delle fornaci di laterizi attribuisce all’argilla un posto nella storia e nella memoria della nostra comunità , storia e memoria che ritroviamo quindi anche nella poetica di Luccioli.

Questo materiale che ha permesso all’uomo dalla preistoria ai giorni nostri e nei diversi secoli di vivere attraverso oggetti direttamente da esso ricavati è un materiale “povero” fatto di terra , acqua e fuoco tre elementi essenziali nella vita dell’uomo su questa terra , e ci piace pensare che le mani di uno scultore modellino questi elementi e ci propongano appunto sentimenti ed emozioni.

Altri artisti sono stati proposti nel centro di documentazione della Foresta Fossile con dinamiche rappresentative diverse con ricerche personali e sempre suggestive legate però in qualche modo alla Foresta Fossile.

La scelta di proporre questo artista nella settimana della cultura sottolinea l’attenzione che l’amministrazione comunale dedica a questo settore e conferma Avigliano Umbro un luogo virtuoso e sensibile nel dibattito culturale più generale.

L’altro aspetto di vitale importanza è la scelta della biblioteca come spazio dedicato anche a mostre e dibattiti e quindi luogo interattivo dove l’incontro , l’osservazione , la riflessione ed il confronto debbono esserne gli elementi dominanti della sua funzione.

L’operazione culturale quindi non è mai fine a se stessa e contribuisce alla riappropriazione da parte delle comunità del territorio e della sua identità e diventa per certi aspetti anche strumento di governo dei territorio della sua valorizzazione e della sua consapevole fruizione.

L’amministrazione comunale ha investito notevolmente nella cultura in questi anni , forse anche contro corrente , questa iniziativa è un ulteriore contributo prezioso e porgo un doveroso ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione.”

Il Sindaco Arch. Chianella Giuseppe

Info: 0744.940348

Invia una domanda