Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Martedì 16 Gennaio 2018 Meteo: Meteo

Il teatro Sociale nella città di Amelia

Teatro ad Amelia

Tra le attrattive monumentali che si possono raggiungere e visitare ad Amelia, oggi vogliamo parlare del Teatro Sociale, fulcro delle attività culturali nella città umbra. La costruzione, sia per la forma architettonica che per la condizione sociale, ricalca gli altri grandi teatri italiani sorti alla fine del Settecento.

Il Teatro Sociale di Amelia è una struttura architettonica che nasce in un preciso contesto storico per la città. Alcuni esponenti della vecchia nobiltà e della giovane borghesia amerina, decisero che era giunto il momento di costruire un nuovo teatro. A ben pensare, per gli stessi motivi venne realizzato il Teatro Morlacchi nel capoluogo umbro.

Come simili furono le operazioni per riunire assieme le famiglie donatrici, che già nel 1782 si associarono in una congregazione. Il numero dei soci originario era di 27, che poi crebbe fino ad arrivare a 36.

Fu ben ponderata anche la scelta della struttura architettonica, il cui progetto venne affidato all’architetto Stefano Cansacchi, che faceva parte dell’Accademia del disegno perugina. La spesa complessiva per la costruzione del teatro fu di circa 4 mila scudi, una somma rilevante per quei tempi!

Veniamo, ora, alla struttura interna del Teatro Sociale di Amelia. La versione originaria fu costruita interamente in materiale ligneo; una vera rarità per quei tempi che testimonia quanto gli amerini tenessero alla realizzazione del teatro. La forma è a ferro di cavallo, con un platea centrale e tre ordini di palchi superiori.

Nel corso del tempo, il Teatro Sociale è stato più volte restaurato e modificato. Nel 1823 fu aggiunto lo spazio per l’orchestra, la cosiddetta fossa orchestrale.

Se guardiamo la stagione teatrale di Amelia, notiamo che il Teatro Sociale ha ospitato un gran numero di opere concertistiche, con la partecipazione di artisti di grande fama, sia italiana che internazionale. È curioso notare come la proprietà del teatro è ancora dell’antica società costituita alla fine del Settecento, e che finanziò l’opera costruttiva.

Oltre alle manifestazioni teatrali, al suo interno sono state girate pellicole indimenticabili, come il Marchese del Grillo, e la versione cinematografica di Pinocchio, diretta dal grande Luigi Comencini.

Vi consigliamo di visitare il Teatro Sociale, durante un soggiorno presso gli hotel di Amelia, sempre aperti ai turisti che vogliono scoprire le meraviglie della città umbra.

Invia una domanda